MONTE SAN GIUSTO Ospedale - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

MONTE SAN GIUSTO Ospedale

Ospedali Centro > Regione Marche > Macerata e provincia


Il contenuto della scheda deriva da: Rivista della beneficienza pubblica e d’igiene – 1893 – Gutierrez.

A Monte San Giusto esisteva un antico convento di Minori Osservanti, del quale sino a pochi anni or sono i soli muri principali ne rimanevano.
Nel 1878 una parte venne adattata ad uso Ospedale, e nell'anno decorso l'operosità attivissima ed intelligente del Sindaco coadiuvato validamente dai membri della Congregazione di carità, riuscì in soli cinque mesi a far eseguire tutti i lavori per l'erezione di un Ricovero di mendicità e pel quasi completo assettamento dell' Ospedale.
Sono due Istituti di modeste proporzioni, indipendenti l'uno dall'altro e riuniti in un corpo di fabbricato che dista dal villaggio 200 metri circa.
I locali sono ampi, ben areati ed illuminati.
Nel Ricovero tutto è disposto per rendere agli accolti la vita meno penosa e stanca.  I dormitori sono pulitissimi, convenientemente ventilati e riscaldati.
Nel refettorio ampio e comodo, quei poveretti trovano un vitto sufficiente e nutritivo, ad onta che quelle suore e quei signori, che sopraintendono così amorevolmente a tanta beneficenza, ignorino certe formule fisiologiche, tassative sempre, ma non sempre attuabili.
Un giardino ed un orto annesso al fabbricato ricevono le cure di qualche vecchio ortolano, e gli altri vi si ricreano, respirando le aure pure e balsamiche di quei colli ridenti.
L'Ospedale è diretto da due distinti sanitari che disimpegnano eziandio il servizio in paese.
Parecchie suore di carità, inesauribili e nobilissime nel loro apostolato, costituiscono il personale d'assistenza interno unitamente a due infermieri laici; al personale amministrativo sono addetti il Sindaco, il presidente della Congregazione di carità e la superiora delle suore.
Nel pian terreno sono quasi tutti i servizi; al piano superiore, due riparti principali, esposti a sud-est, godono, ad esuberauza luce ed aria purissime.
Alcune camere per ammalati d'infezione e per operati gravissimi si prestano ottimamente per un isolamento pronto ed efficace; una riuscitissima sala d'operazione bene illuminata, solidamente smaltata nel pavimento e nelle pareti, à sul tipo delle costruzioni più recenti del genere.
Latrine in ogni riparto, pulite ed inodore. Una camera per bagno, con due vasche di marmo. Accanto a tutti i letti, a rete metallica,  sta un campanello elettrico. Biancheria in abbondanza e bellissima.
Ora è in costruzione un'ottima conduttura per fornire d'acqua potabile tutti i locali dell'ospedale, e fra non molto si erigerà una ghiacciaia a disposizione del medesimo e degli infermi del paese.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu