TROMELLO Opera pia Ospedale San Martino - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

TROMELLO Opera pia Ospedale San Martino

Ospedali Nord Ovest > Regione Lombardia > Provincia Pavia > Ex Ospedali

Il contenuto della scheda proviene integralmente da quanto riportato nel sito istituzionale al link

https://www.rsatromello.it/chi-siamo


L’Opera Pia Ospedale San Martino è sorta a Tromello in seguito ad un atto della Visita Pastorale fatta da Monsignor Landriani Vescovo di Pavia in data 6/11/1710 e con successivo atto del 4/05/1764 dell’Eminente Cardinale Durini Vescovo di Pavia, e più specialmente istituita e fondata in virtù e per effetto del testamento del 22/11/1823 del Sacerdote Don Celestino Bianchi.
Si sono poi aggiunti altri legati di benemeriti testatori. Nel 1807, a seguito dell’occupazione Napoleonica, tutte le opere pie di Tromello furono riunite nella congregazione della carità con amministrazione unica: quindi ne fu assorbito anche il Monte di Pietà. Caduto il Governo Napoleonico, si ritornò alla primitiva posizione come da ordinanza dell’Intendenza di Finanza di Novara Falconi 11/11/1816.
Nel 1851 il Prevosto Francesco Bermani è Amministratore unico dell’Ospedale San Martino e del Monte di Pietà a tutti gli effetti, mentre successivamente con il decreto Reale del 09/06/1904 il Monte di Pietà viene raggruppato all’Ospedale san Martino, non solo di fatto ma anche giuridicamente.
Scopo dell’Istituzione Benefica era quello di soccorrere i poveri e gli infermi del paese.
Le camere erano dotate di letti e mobili vecchi, offerti da generosi cittadini. Con gli interventi della Sig.ra Zanoni Erminia e del grande benefattore Mario Buccellati che, avendo trascorso parte della fanciullezza a Tromello, volle lasciare un ricordo tangibile al paese, si proseguirono i lavori di restauro e furono avviate, su progetto dell’Ing. Bruni, nuove costruzioni.

Con la depubblicizzazione avvenuta nel 1991 all’Opera Pia Ospedale San Martino è stata riconosciuta la personalità giuridica di “Ente Morale di diritto privato” con denominazione: FONDAZIONE RICOVERO SAN MARTINO.
Per statuto il Parroco Pro-tempore è di diritto Presidente del Consiglio di Amministrazione e Legale Rappresentante. Il Consiglio di Amministrazione è composto da cinque membri, da un revisore dei conti e da un Segretario che può essere anche scelto tra i cinque membri del consiglio stesso.


Presso la locale biblioteca civica è presente una fotocopia del volume :  fondazione ricovero San Martino di Tromello.  Sarà mia premura consultarlo quanto prima



 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu