TRAPANI Ex Lazzaretto - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

TRAPANI Ex Lazzaretto

Ospedali Isole maggiori > Regione Sicilia > Provincia Trapani

Di questo ospedale, nel Web, abbiamo trovato solo il link di Wikipedia che, ci teniamo a sottolineare, non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti nel sito.


https://it.wikipedia.org/wiki/Lazzaretto_di_Trapani


Sorto agli inizi del XIX secolo per la necessità della presenza di un ospedale specifico contro le malattie trasmesse attraverso contagio nella città di Trapani.
Nella prima metà del sec. XIII sull'isolotto di Sant'Antonio (oggi unito alla terraferma) in prossimità del porto di Trapani, venne edificata la chiesa di Sant'Antonio del Mare. L'edificio fu distrutto nel XVI secolo e dal 1831 al 1838 vi venne edificato il nuovo lazzaretto, fatto iniziare dal tenente generale Giovanbattista Fardella. Lo scopo era quello di accogliere soggetti portatori di malattie contagiose, unitamente alle loro mercanzie, provenienti soprattutto dalle navi che arrivavano in porto, per limitarne la diffusione e per prevenire le epidemie, mettendoli in quarantena. Fu chiuso nel 1885. In occasione dell'alluvione del 1976 fu utilizzato per ospitare gli sfollati.

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu