FAENZA Ospedale per gli infermi - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

FAENZA Ospedale per gli infermi

Ospedali Nord est > Regione Emilia Romagna > Provincia Ravenna

Il contenuto della scheda è tratto dal testo: Ospedali e medici di Faenza, dalle origini ai nostri giorni – Vaniero Casadio Strozzi – Accademia degli Incamminati di Modigliana – 1974.
Ringrazio l’Accademia degli Incamminati per l’autorizzazione e condivisione dei contenuti

E’ l'attuale ospedale civile, di cui fu calata la prima pietra il 10/5/1753, e fu dovuto all'unificazione, voluta l'anno prima dal vescovo Cantoni, degli esistenti Ospedali di San Nevolone e Sant'Antonio. Nel 1753 fu demolita la vecchia Rocca di Faenza, e su questa edificata  la nuova fabbrica, inaugurata il 15 settembre 1762 allorché vi furono trasportati i malati di San Nevolone è Sant'Antonio, ad esclusione dei cronici e dei pazzi che rimasero in quest'ultimo.

Naturalmente se chi legge ha notizie e/o contatti da suggerire non esiti da inviarne comunicazione alla email :


ospedaliditalia@gmail.com


Ogni concreto aiuto ricevuto verrà poi riportato nella scheda di presentazione



 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu