AGRIGENTO Ospedale Psichiatrico - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

AGRIGENTO Ospedale Psichiatrico

Ospedali Isole maggiori > Regione Sicilia > Provincia Agrigento

Questa scheda proviene dal sito "carte da legare " http://www.cartedalegare.san.beniculturali.it/ ; è un progetto della Direzione generale archivi del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo nato per proporre una visione organica di tutela del patrimonio archivistico di queste istituzioni. Partito nel 1999 con un primo programma di finanziamento per i complessi archivistici degli ospedali Santa Maria della Pietà di Roma e Leonardo Bianchi di Napoli. Il portale mette a disposizione della comunità i risultati . Essi possono essere utilizzati per scopi di studio e ricerca da parte degli addetti ai lavori e per la semplice conoscenza del fenomeno manicomiale da parte di un pubblico più vasto.
Sono liberamente consultabili i dati del censimento degli archivi, alcuni strumenti di ricerca e le statistiche dei dati socio-sanitari ricavati dalle cartelle cliniche. La consultazione dei dati specifici delle singole cartelle cliniche avviene, invece, dietro autorizzazione, nel rispetto della normativa sulla privacy.
Carte da legare costituisce anche un percorso tematico specifico del SIUSA (Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche).


http://www.cartedalegare.san.beniculturali.it/index.php?id=384&navId=0


L'Ospedale psichiatrico di Agrigento ha cominciato a funzionare dal 5 ottobre 1931. E' stato costruito su terreni donati da due benestanti agrigentine. Constava di dodici padiglioni e di un "reparto infettivi" ed era dotato di laboratori di falegnameria, per fabbri, calzature, per tutte le esigenze interne, ma anche di cucina e di un forno. Originariamente l'Ospedale ospitò circa quattrocento ricoverati ed ebbe anche una sala radiologica, un laboratorio di analisi, una sala per encelografia. Intorno al 1960 è stato gestito un reparto per minori psichici e praticata anche assistenza extraospedaliera. I direttori che si sono succeduti nel corso del tempo sono stati: il prof. Bernardo Frisco, il dott. Umberto De Giacomo (che dirigerà, poi, l'Ospedale psichiatrico di Roma), il prof. Gabriele Tripi (che sarà, poi, direttore a Trapani), il dott. Mario La Loggia sino al 1978, dal 1979 al 1992 il dott. Gerlando Taibi e successivamente i dott. Angelo Mongiovì ed Enrico Scifo (dal 1997 alla chiusura avvenuta nel 1998).

Altre informazioni sul sito di " Spazi della follia "   - http://www.spazidellafollia.eu/it
- che, per motivi di copyright, permette solamente l'accesso dal loro URL
Naturalmente cercheremo autonomamente della bibliografia al fine di condividere con tutti, in questo sito, le informazioni dei nostri ospedali

http://www.spazidellafollia.eu/it/complesso-manicomiale/ospedale-psichiatrico-di-agrigento

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu