VERONA - Frazione CHIEVO Ex Ospedale sanatoriale Girolamo Fracastoro - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

VERONA - Frazione CHIEVO Ex Ospedale sanatoriale Girolamo Fracastoro

Ospedali Nord est > Regione Veneto > Verona città

Di questo ospedale, nel Web, ho trovato solo il link di Wikipedia che, ci tengo a sottolineare, non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti nel sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.

Naturalmente se chi legge ha notizie e/o contatti da suggerire non esiti da inviarne comunicazione alla email :

ospedaliditalia@gmail.com


Ogni concreto aiuto ricevuto verrà poi riportato nella scheda di presentazione


https://it.wikipedia.org/wiki/Villa_Marioni_Pull%C3%A8


Già dai primi del ‘900 Villa Pullè, a Chievo, era stata parzialmente trasformata in sanatorio per malati di tubercolosi.
Risultando insufficiente tale sistemazione, e scartata l’ipotesi (prevista comunque nel progetto del 1929) di realizzare un apposito padiglione sanatoriale nel futuro ospedale di Borgo Trento, nel vasto parco della medesima villa venne realizzato, tra il 1932 e il 1937, un grande ospedale sanatoriale da 450 posti -  dedicato a Gerolamo Fracastoro, medico e scienziato veronese .
Inaugurato da Mussolini il 26 settembre 1938 e gestito dall'INPS, il sanatorio funzionò fino agli anni ’60, per poi essere gradatamente lasciato in abbandono (con grande sollievo degli abitanti di Chievo, che avevano sempre visto con un po' di timore la presenza di una così imponente struttura destinata alla cura di una malattia che allora faceva davvero molta paura); oggi, opportunamente riadattato, è sede dell’Istituto Alberghiero


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu