FERMO Ospedale civile Augusto Murri - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

FERMO Ospedale civile Augusto Murri

Ospedali Centro > Regione Marche > Fermo e provincia


Le informazioni di questa scheda derivano dal SIUSA
Il Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche, noto con l'acronimo SIUSA, si propone come punto di accesso primario per la consultazione e la ricerca del patrimonio archivistico non statale, pubblico e privato, conservato al di fuori degli Archivi di Stato.
Andate alla sezione link per maggiori informazioni relativamente alle competenze e copyright


https://sias.archivi.beniculturali.it/cgi-bin/pagina.pl?TipoPag=prodente&Chiave=94128


L’ospedale civile, in origine denominato Ospedale degl’Infermi, venne fondato nel 1370, quando furono eretti quasi contemporaneamente a Fermo due ospizi, uno per i maschi, a cura della Fraternita di Santa Maria dell’Umiltà ed uno per le femmine, a cura della Fraternita di San Giovanni Battista, con lo scopo di ricoverare i malati poveri. Nel 1776 vi fu la fusione in un unico corpo dei due ospizi, voluta dall'arcivescovo di Fermo cardinale Urbano Paracciani, così come in un solo corpo si fusero le due fraternite, alle quali se ne aggregò una terza, detta della Concezione.
Nel 1837 Anna Castellucci donò un cospicuo patrimonio all’Ospedale di Fermo, con lo scopo di migliorarlo e trasformarlo; a tal fine, infatti la direzione dell'Istituto fu affidata ai Padri Fate Bene Fratelli i quali, tuttavia, non attesero alle intenzioni della Castellucci e nel 1864 furono licenziati dalla Congregazione di carità, che nel frattempo ne aveva assunto l’amministrazione.
Nel 1939, in attuazione della legge 3 giugno 1937, n. 847, l’Ospedale civile di Fermo, insieme agli Orfanotrofi maschile e femminile ed agli Asili infantili, venne affidato ad una amministrazione unica che assunse la denominazione di Istituti riuniti di cura ed educazione.
Nel 1968, con la legge n. 132 del 12 febbraio, vennero istituiti gli Enti ospedalieri e ciò comportò il decentramento degli ospedali dall’amministrazione degli Istituti riuniti.

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu