AVOLA Ospedale Giuseppe di Maria - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

AVOLA Ospedale Giuseppe di Maria

Ospedali Isole maggiori > Regione Sicilia > Provincia Siracusa

La scheda deriva integralmente dal testo  “Ospedalità antica in Sicilia” del Prof. Mario Alberghina dell’Università di Catania che ben vent’anni fa ha svolto una ricerca su tutti gli Ospedali siciliani. Da noi contattato non ha esitato, oltre a farci dono del testo, a darci la completa disponibilità ad attingere al volume riportandone fedelmente i contenuti.
Vogliamo aggiungere che, fino ad ora, a parte la nostra iniziativa di raccogliere la storia degli ospedali italiani, il volume del Prof. Alberghina è unico nel suo genere.

Esisteva una Domus hospitalis sul monte Aquilone (Avola vecchia) prima del sisma del 1693. Di un’analoga Domus, con annessa chiesa di San Giacomo (Spedale San Giacomo), ubicata nella città nuova, si hanno notizie nel ‘700 e fino al 1862. Nel 1885 fu istituita l’opera pia “Ospizio-Ospedale G. Di Maria” [Giuseppe Di Maria (1790-1868), canonico avolese della cattedrale di Siracusa], presso i locali dell’ex convento dei Cappuccini, con annessa la chiesa della Santa Croce, allora distante dal perimetro urbano. Un Regolamento interno disponeva che lo stabilimento fosse diviso in due parti, uno come ospizio e l’altra come ospedale con due saloni, uno per gli uomini, l’altro per le donne, accuditi da un medico-cerusico, da un economo e da un flebotomo. All’inizio del ‘900 furono incrementati i locali ed aggregate le suore di San Vincenzo per l’assistenza agli ammalati. Nel 1964 l’ospedale fu classificato come “Infermeria per malati acuti”, disponendo di una sezione di Medicina e di una sala operatoria usata da un chirurgo esterno convenzionato.
L’ospedale “G. Di Maria” fu ampliato con altre divisioni e trasformato in Ente ospedaliero ed ospedale di zona nel 1969. Il moderno ospedale in contrada Chiusa di Carlo è stato attivato nel 1983. 

Testo: Troja Italico Libero, Dalla ”Domus hospitalis” al moderno “Ospedale Di Maria” (Origine e vicenda storica dell’Ospedale di Avola) 2002, AICS-Siracusa

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu