CANICATTI Ospedale Santi Filippo e Giacomo oggi Barone Lombardo - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

CANICATTI Ospedale Santi Filippo e Giacomo oggi Barone Lombardo

Ospedali Isole maggiori > Regione Sicilia > Provincia Agrigento

La scheda deriva integralmente dal testo  “Ospedalità antica in Sicilia” del Prof. Mario Alberghina dell’Università di Catania che ben vent’anni fa ha svolto una ricerca su tutti gli Ospedali siciliani. Da noi contattato non ha esitato, oltre a farci dono del testo, a darci la completa disponibilità ad attingere al volume riportandone fedelmente i contenuti.
Vogliamo aggiungere che, fino ad ora, a parte la nostra iniziativa di raccogliere la storia degli ospedali italiani, il volume del Prof. Alberghina è unico nel suo genere.


L'attività ospedaliera ha avuto origine durante la peste del 1624-26 con la fondazione, da parte del duca Giacomo Bonanno Colonna, dell'ospedale dei Santi Filippo e Giacomo, ubicato nei locali dove ora ha sede il Collegio di Maria. Nel "Lexicon Topographicum Siculum" era chiamato "Sancti Sebastiani Domus Hospitalis ad infirmos et peregrinos fovendos", cioè Ospedale di San Sebastiano in cui ci si prende cura dei malati e dei pellegrini. Nel 1887 fu aperto un ricovero-ospedale nell’ex convento di S. Francesco accanto all’attigua chiesa, l’ospedale civile “Barone Lombardo”, oggi  quasi del tutto dismesso.
L’ospedale nuovo con lo stesso nome è alla periferia della città. Alcuni locali del Castello del città nel 1857 furono utilizzati come ospedale d’isolamento. 

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu