BRINDISI Xenodochio Santa Maria Alemanna - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

BRINDISI Xenodochio Santa Maria Alemanna

Ospedali Sud > Regione Puglia > Brindisi e provincia

In queste poche righe abbiamo riassunto (a nostra discrezione) il contenuto ben più ampio del testo “Gli Ospedali di Brindisi” tra storia, realizzazioni e ricordi scritto da Pino Balsamo ex dirigente Amministrativo dal 1952 al 2000.
Ringraziamo l’Ufficio Stampa dell’ASL di Brindisi per l'autorizzaziopne  all’utilizzo dei contenuti del Testo


altra struttura per il ricovero di soldati e pellegrini in transito per la Terra santa,  era  gestito dai Cavalieri Teutonici; il complesso si trovava nei pressi del Castello Svevo, l'attuale Rione Cittàdella, e provvedeva all'assistenza medica e chirurgica con la pratica dei salassi, della cura delle bruciature e con l'uso delle pomate e dei revulsivi.

Un Antichissimo ospedale si trovava nei pressi della chiesa di San Giacomo ( poi di San Francesco)  tra la porta reale, da qualche secolo ormai  demolita, è l'attuale salita di Ripalta, all'epoca occupata dalle chiese di San Mercurio e di San Nicolicchio; trovavasi  l'ospizio in quello che era considerato il centro storico della città medioevale; in tale struttura erano curate le tossinfezioni alimentari, le parassitosi, con particolare riferimento alla malaria che imperversava nelle zone costiere e le manifestazioni erpetiche ( fuoco di Sant'Antonio).


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu