FARRA DI SOLIGO Ospedale Bon Bozzola - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

FARRA DI SOLIGO Ospedale Bon Bozzola

Ospedali Nord est > Regione Veneto > Treviso provincia

Le informazioni di questa scheda derivano dal SIUSA
Il Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche, noto con l'acronimo SIUSA, si propone come punto di accesso primario per la consultazione e la ricerca del patrimonio archivistico non statale, pubblico e privato, conservato al di fuori degli Archivi di Stato.
Andate alla sezione link per maggiori informazioni relativamente alle competenze e copyright


https://siusa.archivi.beniculturali.it/cgi-bin/pagina.pl?TipoPag=prodente&Chiave=57919



L'ospedale venne fondato per volontà di Margherita Bon Bozzolla con testamento del 31 ottobre 1887 col nome "Ospitale Bon Bozzolla Giuseppe e Giulio per gli ammalati poveri di Soligo". Alla morte di Margherita nel febbraio 1902, la Congregazione di carità venne autorizzata a ricevere l'eredità, cui subentrò una commissione autonoma (Regio Decreto 24 luglio 1905).
I lavori dell'ospedale non cominciarono prima del 1908, e aprì nel gennaio 1911.
Durante la Prima Guerra Mondiale svolse il ruolo di ricovero per i poveri dei comuni vicini, fino a toccare i 10000 pazienti nell'anno dell'invasione. Gli anni fra le due guerre sono di crisi economica, e l'ospedale fatica a pagare le spedalità per gli indigenti del paese. Durante Seconda Guerra Mondiale, l'ospedale diventa luogo di rifugio per numerosi partigiani.
Nel primo dopoguerra e fino agli anni Settanta, si discusse a lungo della fusione del Bon Bozzolla con l'ospedale Balbi Valier di Pieve di Soligo, che avvenne nel 1975 con delibera della Giunta Regionale del 27 maggio.
L'ospedale Bon Bozzolla sopravvisse come IPAB "Istituto Bon Bozzolla", cui è stata riconosciuta giuridica nel 1992 con decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 2311 del 5 novembre.

Testo: Ai poveri ha da tornare : storia dell'ospedale Bon Bozzolla di Soligo / Daniele Ceschin. - Treviso : Istresco, 2006. - 191 p. : ill. ; 24 cm. - [ISBN] 88-88880-25-9.

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu