MONTEFIASCONE ospedale civile - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

MONTEFIASCONE ospedale civile

Ospedali Centro > Regione Lazio > Viterbo e provincia



Da memorie esistenti nell'archivio Comunale rilevasi che veniva amministrato dai Signori Priori pro tempore, sotto la sorveglianza del Consiglio. Il Cardinale Marco Antonio Barbarigo propose unirlo al Seminario, da lui fondato, e l'unione venne effettuata il 19 gennaio 1690 ed in seguito approvato da Breve Pontificio di Papa Innocenzo Decimo Secondo datata 27 Febbraio 1697.
Estesa alla Provincia Romana la legge di soppressione e conversione fu invitata la Congregazione di Carità ad addivenire allo stralcio e separazione dei beni spettanti allo Spedale; cosa che venne con-cordemente stabilita coi rappresentanti del Seminario, come risulta da privata scrittura del 24 Aprile 1875.
L'ente è stato  classificato di 3º Categoria.
Era dotato di cento letti, ed attrezzato ed arredato secondo le esigenze della tecnica moderna.

Fonte:  Giuseppe Castelli, Gli ospedali d'Italia, Milano : Medici Domus, 1941

Presso la biblioteca del Comune di Blera è disponibile il testo: Profilo storico dell'Ospedale di Monte-fiascone - Diego Finauro - Arti grafiche E. Cossidente  1973 - a cura dell'Università degli Studi di Roma, Istituto di Storia della Medicina



Naturalmente se chi  legge ha notizie e/o contatti da suggerire non esiti ad inviare comunicazione alla e-mail :

ospedaliditalia@gmail.com


Ogni concreto aiuto ricevuto verrà poi riportato nella scheda di presentazione


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu