CAGLIARI Ospedale sotterraneo “Ospedaletto Chirurgico Aeronautica” - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

CAGLIARI Ospedale sotterraneo “Ospedaletto Chirurgico Aeronautica”

Ospedali Isole maggiori > Regione Sardegna > Provincia Cagliari

Ringraziamo i titolari del blog per la condivisione dei dati

http://www.sardegnasotterranea.org/urbex-in-sardegna-la-magia-dellospedale-abbandonato-di-cagliari-sotterranea/


Passato dal Demanio militare alla Regione, il Centro medico chirurgico dell’Aeronautica Militare, questo il nome della struttura sanitaria sotterranea, accolse i feriti sotto i bombardamenti del 1943.
Esteso circa 1000 mq, era dotato di camere per i degenti, bagni con docce e servizi igienici, due sale operatorie, camera mortuaria e una cappella privata, un “luogo di fede cristiana“.
A progettare l’immensa struttura sotterranea, fu l’architetto Luigi Alessio, dell’Ufficio Tecnico Comunale.
Quando cessarono le ostilità e la seconda guerra mondiale cedette il posto alla conta dei danni, l’Ospedale fu adibito a caserma, poi a magazzino ausiliario ad un quartier generale militare esterno, ai piedi del colle di Buoncammino, sempre per mano dell’Aeronautica Militare.
Costato mezzo milione di lire (equivalenti a circa 155 mila euro attuale), era noto alle carte segrete come “Ospedaletto Chirurgico Aeronautica”. 
Un nosocomio in piena regola dunque, pur con una sostanziale differenza: era segreto, protetto da una coltre di roccia sotto le strade della città. e, soprattutto, noto ai soli militari.

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu