ACQUAPENDENTE Ospedale San Giovanni - ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUAPENDENTE Ospedale San Giovanni

Ospedali Centro > Regione Lazio > Viterbo e provincia

Dalla Biblioteca civica otteniamo la conferma dei dati.

http://www.bibliolabo.it/categoria/biblioteca_digitale/peparello_m._a._-_l%27ospedale_civile_di_acquapendente_nei_suoi_precedenti_storici.htm


Nasce il 27 febbraio 1406. Questa volta però l’amministrazione non fu affidata all’elemento religioso, ma ad una organizzazione
Ospedaliera più grande. Alessandrina, moglie di Ser Bartolomeo Caccarelli di Acquapendente, nel suo ultimo testamento fatto il giorno penultimo di febbraio 1406  dispose che con una determinata parte de suoi beni venisse fondato ed eretto in Acquapendente nella sua propria casa posta nel quartiere di Santa Maria, un ospedale sotto il titolo di San Giovanni. Nominò esecutore di questa sua volontà il rettore dell’ospedale di Santa Maria della Scala di Siena.
Eretto il nuovo Ospedale ed intitolato di Santa Maria della Scala i rettori dell’Ospedale di siena ne tennero l’amministrazione e la direzione per mezzo di ministri da loro eletti. La casa di Alessandrina trasformata in ospedale aveva sede davanti a San Francesco e si può ritenere localizzata nelle stanze dell’odierna istituzione. E’ l’ospedale di San Giovanni che ha garantito nei secoli successivi fino al  1938, l’assistenza ai cittadini acquesani.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu