SANREMO Ospedale Ortopedico Elioterapico Pavese - ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

SANREMO Ospedale Ortopedico Elioterapico Pavese

Ospedali Nord Ovest > Regione Liguria > Imperia e provincia




Il contenuto di questa scheda è frutto del lavoro del gruppo che pubblica su  "Sanremo Storia e tradizione" .
Un gruppetto di amici cui da tempo piace dialogare su Sanremo e ne amano la Storia, hanno deciso nel 2017 di creare un Gruppo su Facebook con la stessa loro passione, intitolandolo Sanremo Storia e Tradizioni, e che ha trovato da subito un apprezzamento entusiasta. Si parla esclusivamente della Storia e delle Tradizioni di Sanremo, partendo dai tempi più antichi fino ad oggi. Si troveranno aneddoti, curiosità, testimonianze, ricordi, immagini fotografiche, disegni, documenti, opuscoli, libri e tradizioni che da Villa Matuciana e dal Castrum Sancti Romuli, attraverso i secoli, ci portano alla Sanremo dei nostri giorni.

https://www.sanremostoria.it/la-citta/l-urbanistica/47-le-ville/147-villa-spinola.html


L’ospedale Elioterapico pavese, (uno dei primi sorti in Italia con spiaggia propria) da tutti conosciuto come “Villa Spinola” è ubicato in una posizione incantevole, protetto dalla collina a nord e immerso in un grande parco ricco di piante subtropicali risultando un luogo ideale per un soggiorno.
Questo storico palazzo propietà dalla famiglia Lercari fino a quando il ramo si estinse con Nicolò figlio di Gio Tomaso. Rimase una figlia che andò in sposa al marchese Carlo Donghi che ereditò la proprietà. Successivamente i Marchesi Donghi la cedettero ad un diplomatico olandese, conte Considine, che restaurò la villa. Il conte, infine nel 1885 vendette la villa Lercari al Marchese Federico Spinola, senatore del Regno e ministro alla corte di Lisbona, e da allora essa assunse il nome del nuovo proprietario.
Le suore Orsoline di Trevoux acquistarono la proprietà nel 1910 per cederla nel 1920 al Consorzio Antitubercolare di Pavia. Furono eseguiti diversi lavori di ristrutturazione ma venne conservata l’originale antica costruzione. Con decreto prefettizio del 1929 l’istituto fu dichiarato Ospedale Specializzato di II categoria.



 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu