TERMINI IMERESE Ospedale civico della SS. Trinità ora S. Cimino - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

TERMINI IMERESE Ospedale civico della SS. Trinità ora S. Cimino

Ospedali Isole maggiori > Regione Sicilia > Provincia Palermo > Palermo provincia

La scheda deriva integralmente dal testo  “Ospedalità antica in Sicilia” del Prof. Mario Alberghina dell’Università di Catania che ben vent’anni fa ha svolto una ricerca su tutti gli Ospedali siciliani. Da noi contattato non ha esitato, oltre a farci dono del testo, a darci la completa disponibilità ad attingere al volume riportandone fedelmente i contenuti.
Vogliamo aggiungere che, fino ad ora, a parte la nostra iniziativa di raccogliere la storia degli ospedali italiani, il volume del Prof. Alberghina è unico nel suo genere.


L’odierno Museo civico è ospitato nell'ex ospedale Fatebenefratelli. L’edificio è costituito da vari corpi di fabbrica costruiti in epoche diverse. La parte più antica, e primo nucleo dell’organismo, risale alla fine del XIV secolo, quando il nobile termitano Gregorio Salimpipi ne promosse la costruzione destinandola ad ospedale. E’ formata da due sale sovrapposte che prospettano nel giardino con una facciata in pietra, ritmata da una fila di monofore a piano terra e da ampie bifore al primo piano. Nello stesso periodo, adiacente al corpo originario, fu edificata la piccola chiesa di S. Michele Arcangelo (1376): un unico ambiente con pareti interne ricoperte da affreschi del XV secolo e copertura a capanna sorretta da capriate lignee. Nel 1589, l’ospedale della SS. Trinità fu affidato ai Padri Fatebenefratelli fino al 1866 e venne ulteriormente ampliato assumendo l’aspetto attuale. Fu aggiunto un corpo trasversale che chiude ad “L” il giardino con un portico a piano terra. In occasione della fondazione del Museo, nel 1873, è stato ridisegnato il prospetto principale, con l’inserimento di alcuni elementi decorativi. L’ospedale “delle donne” era ancora presente in città nel 1848.

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu