ROMA Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

ROMA Policlinico Universitario Agostino Gemelli

Ospedali Centro > Regione Lazio > Roma città > Altri



Poche le infomazioni storiche su questo importantissimo Ospedale anche perchè nato negli anni 60 del 20° secolo. Riportiamo pertanto quanto trovato sul sito ufficale dell'Ente Ospedaliero

https://www.policlinicogemelli.it/informazioni/storia-futuro/


Il 22 giugno del 1962 iniziano i lavori per la costruzione del Policlinico intitolato a Padre Agostino Gemelli che viene inaugurato ufficialmente il 10 luglio del 1964. I primi reparti funzionanti sono quelli di Patologia Chirurgica e di Patologia Medica, per un totale di 70 posti letto.
Nel 1977 la Regione Lazio riconosce al Policlinico la qualificazione di Ospedale Regionale con una dotazione di 1.786 posti letto e di 55 culle.
Una tappa importante nella storia del Policlinico è l’apertura del nuovo DEA (Dipartimento di Emergenza e Accettazione) nel 2002 con il nuovo Pronto Soccorso, una struttura innovativa adeguata alla gestione delle grandi emergenze.
Il 1° agosto 2015, la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli assume ufficialmente la gestione del Policlinico, acquisendo l’autonomia necessaria per affrontare al meglio le sfide imposte da un contesto sanitario in evoluzione.
L’inaugurazione del Pronto Soccorso Pediatrico avviene nel gennaio 2016.
Nel 2017, il Policlinico Gemelli si dota di ulteriori strutture tecnologiche con il Centro di Radioterapia Oncologica avanzata ART (Advanced Radiation Therapy) e la nuova Terapia Intensiva Cardiochirurgica.
A fine 2017, grazie al prezioso supporto della Fondazione Roma, nasce un nuovo centro per la diagnosi, cura e prevenzione delle malattie dell’apparato digerente il CEMAD (Centro Malattie Apparato Digerente – Digestive Disease Center).
Un’ulteriore conferma del valore e del continuo miglioramento nelle cure offerte arriva nel 2018 con il decreto del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin che riconosce il carattere scientifico del Policlinico Gemelli per le discipline “Medicina personalizzata” e “Biotecnologie innovative”, diventando un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS).


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu