SAN VITO AL TAGLIAMENTO Santa Maria dei Battuti - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

SAN VITO AL TAGLIAMENTO Santa Maria dei Battuti

Ospedali Nord est > Regione Friuli Venezia Giulia > Provincia Pordenone

Le poche informazioni riportate in scheda provengono dall’Archivio storico “Ospedale S. Maria dei Battuti “ San Vito al Tagliamento - 1820-1957

L'opera Pia ospedale civile di Santa Maria dei battuti di San Vito ha origine da un decreto del Patriarca di Aquileia datato 1360, con il quale si concedeva alla Fraterna, denominata dei Battuti, di erigere una chiesa a cui fu annesso un fabbricato ad uso ospizio dei Pellegrini che si recavano in Terrasanta. Successivamente, grazie a cospicui lasciti, l'istituto divenne ricovero per infermi del comune e la stessa Fraterna si occupò dell'assistenza e delle cure dei bisognosi. L'istituto venne amministrato non solo dalla Fraterna, ma anche dai Camerari della sua chiesa, dalla Congregazione di carità sino al 1818, ed in seguito dalla direzione ed amministrazione di beneficenza. Con lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, anche la città di San Vito si trovò coinvolta nella zona delle operazioni belliche; dunque dal 1917 al 1918 l'ospedale, occupato dagli austriaci, fu evacuato ed una piccola parte dell'archivio venne trasferita a Firenze. Sono questi anni significativi nella storia dell'archivio dell'ospedale, poiché nel 1918 alla fine dell'invasione austriaca, con Il saccheggio, in seguito alla ritirata, venne smarrita la parte più antica del patrimonio archivistico come le delibere del Consiglio della Fraternita dei Battuti dal 1537 al 1806 ed i documenti amministrativi dal 1808 al 1822 della Congregazione di carità. Attualmente l'archivio storico conserva in modo frammentario, una documentazione unita da criteri di pura funzionalità. La sezione analizzata costa di 1390 pezzi archivistici. Vista la lacunosità del materiale rintracciato non è stato possibile ricostruire l'archivio seguendo scrupolosamente l'originale sistemazione attribuita dall'ospedale. Di certo, una parte importante riveste la documentazione, suddivisa in atti e corrispondenza che ricopre un periodo storico dal 1823 al 1957 .


Naturalmente se chi legge ha notizie e/o contatti da suggerire non esiti ad inviarne comunicazione alla email :

ospedaliditalia@gmail.com


Ogni concreto aiuto ricevuto verrà poi riportato nella scheda di presentazione.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu