TRINO Infermeria Sant'Antonio Abate - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

TRINO Infermeria Sant'Antonio Abate

Ospedali Nord Ovest > Regione Piemonte > Vercelli e provincia

Dalla Carta dei servizi dell'odierna Casa di Riposo ho ricavato le seguenti note storiche

Le origini delle infermeria Sant'Antonio Abate - ente ecclesiastico - risalgono alla fine del quattordicesimo secolo, quando venne eretta quale ospedale. Nel 1753 fu ristorata dalla Confraternita del Santissimo Sacramento ed Apostoli. Con atto del 30 luglio 1765 è stata unita l'Opera di Carità e, successivamente con brevetto del 5 settembre 1846, la sua amministrazione è stata affidata alla congregazione di carità. Tale Congregazione fu sostituita nel 1937 dall' Ente Comunale di Assistenza (ECA) e, poi con regio decreto del 18 aprile 1938 venne ordinato il decentramento dell'infermeria e decretata una propria Amministrazione. La legge numero 6972 del 1890, nota come legge Crispi, trasformò le strutture che operano nel campo dell'assistenza, per la maggior parte con la presenza di personale religioso e di ordinamento giuridico privatistico, in istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (IPAB) con definizione ed impostazione giuridica di carattere laico, così come era improntato lo Stato Italiano dell'epoca. L’Ente, reggendosi quindi sulle proprie entrate patrimoniali, su una convenzione con l'ASL AL,  sulle rette a carico degli ospiti, che, per precise norme  statutarie considerate le finalità, devono essere necessariamente, estremamente contenute, e su lasciti e donazioni singoli e associati, ha sempre provveduto alla cura, al mantenimento ed all'assistenza degli Infermi. Classificata come infermeria negli anni trenta, ha conservato nel 1978 la qualifica di IPAB vantando la presenza di personale religioso attivo nelle prestazioni richieste dall'utenza. Attualmente la struttura residenziale, dispone di 110 posti letto suddivisi tra casa protetta e casa di riposo. Lo scopo dell'ente, per fine statutario, è l'assistenza a favore delle persone anziane, in condizioni di autosufficienza e di non autosufficienza. La realizzazione delle finalità statutarie avviene per mezzo dei corrispettivi dei servizi erogati ed, anche, attraverso donazioni, offerte ed utili.
Inoltre la struttura accoglie un prezioso e ben ordinato archivio storico corredato di una documentazione risalente al XVII sec. da cui si possono dedurre le antiche origini del S. Antonio Abate che ha funzionato come ospedale fino a qualche anno dopo la seconda guerra mondiale.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu