Torino Ospedale Cottolengo - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Torino Ospedale Cottolengo

Ospedali Nord Ovest > Regione Piemonte > Torino Città




Il contenuto della scheda deriva integralmente dal sito istituzionale pubblico pubblicato al link:

http://www.ospedalecottolengo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=141:chi-siamo-4&catid=51:il-presidio&Itemid=681


L’assistenza e la cura degli ammalati fu la prima attività caritativa realizzata da San Giuseppe Cottolengo.  L’Opera del Cottolengo inizia con l’assistenza ai malati con il “Deposito de’ poveri infermi del Corpus Domini” aperto il 17 gennaio 1828. Chiuso il “Deposito” nel settembre del 1831, il Cottolengo continuò l’assistenza ai malati nella Piccola Casa della Divina Provvidenza, aperta il 27 aprile 1832.
Con il riconoscimento giuridico civile mediante RD 17 agosto 1833, la Piccola Casa della Divina Provvidenza poté annoverare l’attività ospedaliera tra i suoi fini istituzionali legalmente riconosciuti. Il Calendario Generale pe’ Regii Stati del 1835 attesta nella Piccola Casa la presenza di “Infermerie” le quali saranno poi comunemente denominate “Ospedale della Piccola Casa” o semplicemente “Ospedale Cottolengo”. Secondo il Calendario i posti letto erano 175, sempre tutti occupati. L’Ospedale era dotato di una sala operatoria e di strumenti chirurgici e ortopedici.
L’attività dell’Ospedale continuò indefessa per tutto il secondo XIX e per l’inizio del ‘900 senza particolari differenze e sempre nello spirito del suo fondatore. Nel 1938 l’Ospedale venne classificato come “ospedale di terza categoria” secondo la legge ospedaliera appena promulgata; nel 1968, alla luce della “legge Mariotti” venne riconosciuto come “ospedale generale di zona”.
Nel 1977 la Regione Piemonte ha autorizzato la Piccola Casa all’apertura e all’esercizio della Casa di Cura Privata “Cottolengo”. Con il DPR 22/5/1981 è stata riconosciuta la natura giuridica privata della Piccola Casa. L’8 luglio 2003 la Giunta Regionale, con deliberazione n. 34/9882, ha accreditato in via definitiva l’Ospedale: in linea con questo provvedimento l’Ospedale eroga tutte le prestazioni assistenziali a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Infine, con Deliberazione del Consiglio Regionale del 16 maggio 2006 n. 69-16224, l’Ospedale Cottolengo è stato riconosciuto Presidio Sanitario. Fin dal 1932 la direzione della Piccola Casa si orientò verso l’istituzione di una Scuola Infermieri. L’inaugurazione ufficiale della scuola avvenne l’8 novembre 1936.



 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu