Cuneo Ospedale dei Raccomandati della Beata Vergine Maria - Ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cuneo Ospedale dei Raccomandati della Beata Vergine Maria

Ospedali Nord Ovest > Regione Piemonte > Cuneo Città


da pazzini
E’ il 16 maggio 1319 e il cuneese Guarnerio (Giannetto) de Pozzolo dona la sua casa e si mette a servizio quale ospitaliere «vita natural durante» dell Ospedale dei Raccomandati della Beata Vergine Maria, per ricevere e ospitare tutti gli infermi, i poveri e i pellegrini di qualunque parte.
Il 18 febbraio 1437 non essendo più funzionante, viene estinto; i beni e i redditi sono trasferiti all’Ospedale San Giacomo poi dei Poveri di Santa Croce, che diventerà l’ospedale «maggiore» di Cuneo.

 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu