Ospedale di San Graziano - ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ospedale di San Graziano

Ospedali Nord Ovest > Regione Piemonte > Vercelli città

Le  informazioni per la stesura di questa scheda ci arrivano da Giovanni Reina Presidente di Italia Nostra - https://www.italianostra.org/ - che collabora con il Prof. Pregnolato per una migliore conoscenza del patrimonio storico ed  architettonico di Vercelli. Ci racconta che circa gli ospedali antichi di Vercelli quello di S. Graziano é quello   più interessante ma del quale vi sono  poche notizie. Ci invia però la copia scannerizzata della pagina  di un antico libro sul patrimonio ecclesiastico vercellese sin dal  medioevo, "Vercelli Sacra -brevissimi cenni sulla Diocesi e sue Parrocchie - Sac. Dott. Riccardo Orsenigo - Como 1909 "

"L'Ospedale dipendeva ed era mantenuto dai canonici di San Graziano, esistenti già in Vercelli nel luogo del già monastero di Santa Chiara. Vi tenevano ospitalità a favore dei pellegrini e viandanti poveri, che per le piene del Cervo non potessero tragittare. In una bolla di privilegio data da Papa Innocenzo II alli 19 novembre 1140 a favore dell’abazia della Bessa, già si trova cenno di questo ospedale: l’ultima notizia che si ha è dell’anno 1303. È presumibile che i canonici abbiano dovuto cessare da questa caritatevole ospitalità, per un gravissimo danno patito nell’anno 1299, come risulta in un atto 22 aprile di detto anno, rogato de Marco, nel quale si narra: Quum plures domus S. Graciani anno proximo praeterito diruptae fuerint propter castrum et turrim castri portae servi .... "

Il fabbricato dell’ospedale di S. Graziano tre quattrocentesco ha un portico con belle colonne. Recentemente il complesso è stato restaurato ed ora è sede del Museo Archeologico Civico.



 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu