Ospedale del SS. Salvatore poi San Giovanni Addolorata - ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ospedale del SS. Salvatore poi San Giovanni Addolorata

Ospedali Centro > Regione Lazio > Roma città

Curioso che una Azienda turistica contempli, nei vari tour, la descrizione di Antichi Ospedali ma vogliamo riconoscere l'unicità della proposta che, secondo noi, se venisse replicata in altre città a vocazione turistica,  potrebbe aiutare a comprendere ancora di più la storia Ospedaliera. Ringraziamo  quindi "Guida Turistica di Roma" per l'uso dei dati pubblicati sul proprio sito invitandola anche ad "esportare e promuovere" tale iniziativa.


http://www.annazelli.com/ospedale-del-salvatore-in-laterano-roma.htm


Fu fondato nel 1216 dal Cardinale Giovanni Colonna nel 1338 la Compagnia del Salvatore, volendo ampliare l'ospedale, comprò dalla Basilica Lateranense un terreno dove c'erano le Torri dei Novelli e la piccola Chiesa di San Michele Arcangelo, dalla quale l'ospedale prese il primo nome. Nel Quattrocento l'ospedale del SS. Salvatore fu ampliato in seguito alla donazione di Everso II degli Anguillara, il nuovo braccio si chiama ancora oggi del Salvatore.  Questa ala venne successivamente ampliata nel 1580 e i lavori terminarono sotto Papa Urbano VIII. Ancora ingrandito successivamente fino ad accogliere, nel 1592, ben 230 infermi. Ben presto si rese necessaria una ristrutturazione che portò in sostanza ad una ricostruzione dell'intero edificio, secondo un progetto di Giacomo Mola, che realizzò tra il 1630 e il 1636, un ospedale per gli uomini, (Ospedale del Salvatore), mentre l'Ospedale delle donne, fu edificato tra il 1655 e il 1656 da Giovanni Antonio De Rossi. Il cimitero dell'antico ospedale fu in funzione fino al 1891, ora ha fatto posto ad un piccolo giardino nel quale le vecchie tombe sono state ricoperte di terra. Oggi, alcune sale che erano adiacenti al vecchio cimitero e che facevano parte dell'antico Ospedale sono utilizzate come obitorio.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu