Istituto Ortopedico Gaetano Pini - ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Istituto Ortopedico Gaetano Pini

Ospedali Nord Ovest > Regione Lombardia > Milano città



Di questo ospedale, nel Web, abbiamo trovato solo il link di Wikipedia che, ci teniamo a sottolineare non dà garanzie sulla validità dei contenuti

Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti nel sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.


Il lavoro che,  in questo momento,  stiamo facendo è quello di contattare sia  le Amministrazioni locali sia le strutture sanitarie ad essi afferenti  nella speranza di trovare, soprattutto, l’aiuto di qualche Amministratore che, come abbiamo avuto modo di verificare,  prenda a cuore questo progetto che, ad oggi, non ha eguali se non nel Testo “Ospedalità antica in Sicilia” del Prof. Mario Alberghina dell’Università di Catania che ben vent’anni fa ha svolto una ricerca, appunto,  su tutti gli Ospedali siciliani.
Naturalmente se chi ci legge ha notizie e/o contatti da suggerirci non esiti ad inviarcene comunicazione alla e-mail :

ospedaliditalia@gmail.com


Ogni concreto aiuto ricevuto verrà poi riportato nella scheda di presentazione


https://it.wikipedia.org/wiki/Istituto_ortopedico_Gaetano_Pini#mw-head



Il Presidio Ospedaliero Gaetano Pini nasce come sede della scuola ortopedica milanese che prende avvio nel 1874, quando il medico Gaetano Pini, insieme con Pietro Panzeri, fonda l’Associazione per la “Scuola dei Rachitici” allo scopo di curare i tanti bambini affetti in quell’epoca da rachitismo. Si trattava di una cura non solo medico-chirurgica e riabilitativa, ma anche pedagogica e sociale, secondo un modello che fu esempio per consimili istituzioni nazionali e internazionali.
Lo statuto del Pio Istituto milanese del 1874 specificava che sarebbero stati accolti bambini dai quattro-sette anni sino ai dieci: dopo quell’età, infatti, poco si poteva fare sotto il profilo riabilitativo. L’istituto accoglieva gratuitamente i bambini poveri.
Proprio per la sua attività nei confronti dei più deboli, nel 1877 l’Ospedale divenne Pio Istituto dei rachitici.
Nel 1888, dopo la morte di Gaetano Pini, Pietro Panzeri, che intanto aveva inaugurato la prima cattedra in ortopedia in Italia, fu nominato direttore del Pio Istituto dei rachitici. Per sua iniziativa è nata anche la Società ortopedica italiana, fondata il 20 dicembre 1891, che prese sede nell’Istituto.
Il Gaetano Pini ha attraversato il Novecento implementando la cura e la ricerca e si è evoluto in un Ospedale specializzato in patologie dell’apparato muscolo-scheletrico, in reumatologia e fisiatria, diventando un punto di riferimento nazionale e internazionale.
Nel 2016 l’Azienda Ospedaliera Istituto Ortopedico Gaetano Pini e l’Ospedale CTO si sono accorpati in ottemperanza al D.lgs 23/2015 della Regione Lombardia e insieme con il Polo Riabilitativo “Fanny Finzi Ottolenghi” forma l’ASST Gaetano Pini-CTO.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu