Centro traumatologico Ortopedico - ospedali d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Centro traumatologico Ortopedico

Ospedali Nord Ovest > Regione Lombardia > Milano città



Ringraziamo l'Amministrazione Ospedaliera ASST Pini CTO per la condivisione del progetto.


https://www.asst-pini-cto.it/storia



La storia del Centro Traumatologico Ortopedico CTO si intreccia con lo sviluppo industriale della città di Milano. L’Ospedale sorge nel 1932 quale emanazione dell’INAIL, come Istituto per la Cura e Riabilitazione, in un’area caratterizzata, in passato, da un’elevata intensità industriale data la sua vicinanza alle fabbriche Pirelli, Ansaldo, Breda, Wagon Lits, ma anche al “Nuovo quartiere industriale raccordato” di Sesto San Giovanni, dove avevano sede le acciaierie Falck. Era necessario quindi avere in quell’area un ospedale che si occupasse degli infortuni sul lavoro.
Tale struttura si integrava perfettamente nella politica sanitaria dell’INAIL che in tutta Italia, ove vi erano le grandi concentrazioni industriali, aveva costruito Centri Traumatologici Ortopedici (CTO) per la sorveglianza, prevenzione, cura e riabilitazione degli infortuni che erano causa di gravi invalidità, con un costo sociale elevato.
Il CTO di Milano era costituito da una palazzina centrale a ferro di cavallo che conteneva tutti i servizi sanitari essenziali e anche i servizi accessori per una completa autonomia, con una propria officina meccanica per la costruzione di protesi.
Dal 1975 al 31 dicembre 2015 ha fatto parte dell’Azienda Istituti Clinici di Perfezionamento. Dal 1 gennaio 2016, invece, si è costituito in ASST Gaetano Pini-CTO, in attuazione della Legge Regionale 11 agosto 2015 – n. 23 “Evoluzione del sistema sociosanitario lombardo”.


 
Dal passato al futuro... un viaggio nel tempo dei templi della salute
Torna ai contenuti | Torna al menu